NOVENA DELLA B.V. DELLE GRAZIE – 5° giorno – 3 maggio 2021

AdO_APPUNTAMENTI DI OGGI;
ore 8,30 S. Messa in Collegiata
ore 17,00 Chiamata delle campane per la preghiera personale;
ore 20,00 Rosario in Collegiata
ore 20,00 Rosario a San Ruffillo

NOVENA

Nel nome del Padre, del Figlio, dello Spirito Santo

Rosario

Preghiamo: Vergine Pietosissima, Madre di Dio Maria anche il terzo dei Divini flagelli da Gad Profeta intimate a Davide, cioè la Guerra die’ campo alle vostre beneficenze verso di noi nei tempi tumultuosi d’Italia, nelle Istorie notissimi, né ci abbandonaste voi pure in tempi pacifici e di più fresca memoria, quando ricoveratesi Truppe esteri in queste parti, la licenza militare, che nell’insolentire non sa distinguere tra amici, e nemici, ci fu di aggravio e non di oltraggio. Deh, se ci schermiste dall’armi dei Potenti della terra, schermiteci vieppiù da quelle dell’avversario d’inferno mentre noi vi preghiamo, devotamente dicendo. Ave Maria Gloria Patri

Litanie

NOVENA DELLA B.V. DELLE GRAZIE – 4° giorno – 2 maggio 2021

AdO_APPUNTAMENTI DI OGGI:
ore 9,00 e 10,30 S. messa in Collegiata
ore 17,00 Chiamata delle campane per la preghiera personale;
ore 19,00 S. Messa a San Ruffillo
ore 19,45 Rosario a San Ruffillo

NOVENA

Nel nome del Padre, del Figlio, dello Spirito Santo

Rosario

Preghiamo:Ah si, Madre amorosa di Grazie, Vergine Maria Santissima, non ha men bisogno di alimento la vita soprannaturale dell’anima, di quel che n’abbia la naturale del corpo; ma se manca quello del corpo, non è per lo più nostra colpa: nostra colpa è bene, se manca quello dell’anima, non potendo ciò per altro intervenire in grembo di Chiesa Santa, se non per nostra accidia, o nostra nausea simile a quella degli Israeliti in deserto, che preferirono gli agli, e le cipolle d’Egitto alla manna del Cielo. Però, o gran madre di misericordia, conservateci voi sempre in appetenza del Pane Eucaristico, della Divina parola di tutto quello, che è vero, e salubre cibo dell’anima, mentre noi vi preghiamo divotamente dicendo. Ave Maria, Gloria Patri.

Litanie

NOVENA DELLA B.V. DELLE GRAZIE – 3° giorno – 1 maggio 2021

AdO_APPUNTAMENTI DI OGGI;
ore 17,00 Chiamata delle campane per la preghiera personale;
ore 17,30 Rosario e Litanie in Collegiata;
ore 18,00 S. Messa in Collegiata;

ore 20,00 Rosario a San Ruffillo

NOVENA

Nel nome del Padre, del Figlio, dello Spirito Santo

Rosario

Preghiamo: Vergine pietosissima, Madre di Dio Maria, voi pure non di rado sottrattici avete alla fame, altro non men terribil flagello delle Divine vendette. Per tralasciare più vetuste memorie, nel secolo diciottesimo ce la minacciò l’anno sedici col contagio introdottosi negli armenti, il sessantacinque con i diluvi di tutto luglio sulla messe ammonticchiata nei campi, l’ottanta con i Cieli fatti di bronzo senza mai stile d’acqua da Gennaio in Maggio. Deh se ciò nonostante non ci ,mancò la vostra benignità per l’alimento necessario del corpo, non ci manchi ella mai per quello eziandio più rilevante dell’anima, mentre noi vi preghiamo divotamente dicendo. Ave Maria, Gloria Patri.

Litanie

NOVENA DELLA B.V. DELLE GRAZIE – 2° giorno – 30 aprile 2021

AdO_APPUNTAMENTI DI OGGI
Ore 8,30 S. Messa feriale in collegiata;
ore 17,00 Chiamata delle campane per la preghiera personale;
ore 20,00 Rosario e Litanie in Collegiata;

NOVENA

Nel nome del Padre, del Figlio, dello Spirito Santo

Rosario

Preghiamo: Ah si, Madre amorosa di Grazie, Vergine Maria Santissima, sono pur troppo le anime nostre al pari dei corpi esposte all’infezione di mali esempi, di perversi consigli, di allettamenti, di scandali, e di altri simili inconvenienti, che quasi come aliti pestilenti propagando con facilità dall’un nell’altro la malignità del peccato producono in breve tempo, non la strage di un’anima sola, ma di molte e molte. Però o gran Madre di Misericordia, tenete voi lungi da ognun di noi un si ferale pericolo. Purgate i nostri affetti, rinvigorite le nostre potenze; custodite i nostri sensi da quegli oggetti pestiferi, che ci possono far marcire nelle colpe, mentre noi vi preghiamo divotamente dicendo.
Ave Maria, Gloria Patri

Litanie

NOVENA DELLA B.V. DELLE GRAZIE – 1° giorno – 29 aprile 2021

AdO_APPUNTAMENTI DI OGGI
Ore 8,30 S. Messa feriale in collegiata;
ore 17,00 Chiamata delle campane per la preghiera personale;
ore 20,00 Rosario e Litanie in Collegiata;

NOVENA

Nel nome del Padre, del Figlio, dello Spirito Santo

Preghiamo (solo la prima sera): Noi ben sappiamo, o gran Vergine MARIA DELLE GRAZIE, quanto mai si compiaccia l’Altissimo di glorificarvi nella prodigiosa sacratissima vostra Immagine qui da noi venerata, se sempre egli soprabbonda in misericordia con noi, qualunque volta noi ricorriamo a voi per placar l’ira sua dalle nostre colpe irritata. Ecco pertanto che noi a rincontro per tributo ben giusto di gratitudine diamo in questa sera principio a disporci all’annua vostra imminente Solennità col divoto Esercizio di nove giorni, in cui rammentando alcune vostre passate beneficenze di temporale felicità, verremo di mano in mano implorando anche quelle più importanti dell’eterna nostra salute. Fate ora voi, o gran Vergine, che questa nostra ossequiosa pratica si adempisca in modo da noi, che a Voi sia di gradimento, a noi di profitto; e sia questa la prima grazia, che Voi vi degnate di compartirci in avvenire, mentre noi questa al pari di ogni altra con caldi voti vi addimandiamo. Cosi Sia

Rosario

Preghiamo: Vergine pietosissima, Madre di Dio Maria, voi già riparato avete più d’una volta il nostro Comune da Pestilenze, che infestarono in diversi tempi, e diverse parte d’Italia; e segnatamente lo liberaste nelle mille seicento ventidue da particolar maligna influenza di un morbo, che mandò già al sepolcro una moltitudine dei nostri progenitori; onde noi in memoria di questa vostra grazia festeggiamo annualmente la prima domenica di luglio. Deh, se ci difendeste allora dalla infezione dei corpi, difendeteci incessantemente da quella ancora delle anime, mentre noi vi preghiamo, devotamente dicendo. Ave Maria Gloria Patri

Litanie

Orari Sante Messe

A partire da domenica 12 aprile gli orari delle Sante Messe saranno i seguenti

Feriali (dal lunedì al venerdì): ore 8.30 in Collegiata;

Prefestivi: ore 18,00 in Collegiata;

Festivi: ore 9 e 10,30 in Collegiata e ore 19,00 a San Ruffillo (solo la domenica).

 

LA SOCIALITA’ PERDUTA

Brisighella: il presidente Valmori e le difficoltà del circolo Anspi

Giocare una partita a carte, guardare uno spettacolo di teatro dialettale, scherzare con gli amici di fronte a un caffè: piccoli gesti quotidiani dati per scontati che creavano, giorno dopo giorno, l’anima di un circolo e di una comunità. Dal 25 ottobre le porte del circolo Anspi G. Borsi sono chiuse e non si sa quando riapriranno, una situazione di incertezza rischia di isolare sempre di più le persone e i 300 soci.  “Sicuramente la cosa che più mi è mancata di questi mesi è non poter incontrare i miei amici e soci che frequentavano il circolo” dichiara il presidente Widmer Valmori “il Borsi è il luogo di aggregazione e questa situazione colpisce profondamente la socialità. Dal primo lockdown siamo riusciti a tenere aperti solo nei mesi estivi e a essere sinceri bon c’è molta fiducia per il futuro. Si parla di una possibile riapertura il 15 marzo ma è tutto da vedere, e anche nel caso riaprissimo non so quanta gente deciderà di tornare a vivere la quotidianità di prima. La situazione è complicata anche perchè ogni mese arrivano comunque le utenze da pagare, e al tempo stesso non arrivano gli incassi da altre attività e il tesseramento è fermo.” Nei mesi invernali il circolo era solito ospitare uno dei suoi pezzi forti:gli spettacoli di teatro dialettale che portavano a Brisighella compagnie da tuta la Romagna, ma quest’anno il sipario resterà chiuso. “In estate siamo riusciti a realizzare una rassegna di sei serate all’aperto che ha avuto un buon riscontro di pubblico” spiega Valmori “ma siamo riusciti a organizzare poco altro”. A vivere con più difficoltà questo periodo, sicuramente i soci più anziani. “Sono molto amareggiati per loro il circolo era un punto di ritrovo per poter socializzare. Giustamente molti di loro hanno paura della situazione pandemica, altri invece mi chiamano per sapere quando riaprirà il circolo perchè era l’unico luogo in cui potersi relazione con altri.” Nei prossimi giorni il direttivo del circolo si riunirà  in modalità online per definire un possibile programma estivo. “Nonostante le difficoltà, cercheremo di raggiungere alcuni obbiettivi che ci eravamo prefissati. Nel caso fosse possibile, nei mesi estivi, vorremo avviare delle collaborazioni con altre realtà di Brisighella per ospitare eventi e sagre, cercando così di avere un supporto economico. Un evento a cui teniamo molto , e che speriamo di fare, è la Passeggita dei tre colli del 1° maggio che vorremo dedicare all’ideatore, don Vittorio Santandrea, recentemente scomparso”.

di Samuele Marchi tratto da “Il Piccolo” n. 3 giovedì 21 gennaio 2021

BUON VIAGGIO … MONS. VITTORIO SANTANDREA

La parrocchia San Michele Arcangelo e San Ruffillo, grata per il servizio reso alla comunità religiosa Brisighellese dal servo Mons. Vittorio Santandrea, nelle sue molteplici attività pastorali: giovanili presso il circolo G. Borsi, assistenziali alle persone ammalate presso la struttura ospedaliera San Bernardo di Brisighella, educative come insegnante alla scuola media G. Ugonia, si unisce alla preghiera della comunità diocesana per l’anima fedele del defunto Don Vittorio.

La preghiera del Rosario recitata in Collegiata oggi 2 gennaio alle ore 17,30 sarà in suffragio dell’anima di Don Vittorio.

Le esequie si celebreranno martedì 5 gennaio alle ore 10 nella Cattedrale di Faenza. La salma sarà tumulata presso il cimitero di Pieve Cesato.

Celebrazione S. Messe

Si avvisa che da Lunedì 18 Maggio riprenderanno le celebrazione delle S.Messe con i seguenti orari:

Feriale : 8.30 – S.Michele

Prefestivo : 18.oo – S.Michele

Festivo: 9.00 e 10,30 – S.Michele

Viene soppressa la S.Messa presso le Suore dell Sacra Famiglia